Percezione alterata

alterata percezione
Settimana scorsa sono stato molto male a causa dell’influenza stagionale. Cinque giorni ininterrotti di febbre a 39°. Direi che l’ho presa proprio bene! Il dottore mi ha spiegato che al salire della temperatura corporea i sintomi sono i brividi, mentre allo scendere della stessa il sintomo è la sudorazione. Penso ,sia nell’uno sia nell’altro caso, di aver raggiunto “l’over the top” nei giorni scorsi.

Questa condizione strana e inconsueta del fisico amplia tutte le percezioni di pelle. Una minima variazione di temperatura provoca grande fastidio. Anche rumori e luci danno più fastidio del solito. Alzarsi dal letto e camminare è molto faticoso. Un colpo di tosse percuote tutto il corpo. Pertanto, tutti i sensi hanno un raggio di azione più limitato, nel senso di più vicino al corpo, e nello stesso tempo hanno una raffinatezza maggiore, nel senso che riescono a percepire sensazioni che prima passavano inosservate e che subiscono maggiormente gli stimoli che prima erano normali.

Così ho notato, durante i deliri febbrili, una maggiore consapevolezza del sé, una migliore propriocezione. Il corpo in quei frangenti non sembra avere più segreti. Ho sentito tutti i pori aprirsi mentre iniziavo a sudare. Ho sentito i brividi percorrere il corpo come ondate di mareggiata. Ho sentito il Qi scorrere, concentrarsi e scorrere di nuovo. Ho osservato il mio respiro diaframmatico e calmo, come dopo una lezione di Yoga. Ho anche provato il Piccolo Circuito Celeste, ma non ce n’era bisogno, avveniva tutto in automatico. Penso di aver assaporato lo Zheng Li, l’interazione totale di tutto il corpo.

Da tutto questo cerco di trarre una sintesi. Nella meditazione, nello yoga, nella pratica dell’arte marziale, spesso le sensazioni che si cercano sono proprio quelle che si hanno durante questi stati di alterazione della percezione, dati anche dalla febbre. Il ricordo di questa esperienza, non proprio piacevole, può addirittura tornarmi utile come approfondimento del mio Taiji, ricercando quella raffinatezza sensitiva che normalmente non ho mai raggiunto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...