Sentire la propria pelle


Martedì io e la mia ragazza siamo stati ad una lezione di prova di Yoga. Dopo varie Asana, cioè posture più o meno complicate (io le ho soprannominate dolce tortura…) verso la fine della lezione ci siamo seduti a gambe incrociate ripetendo il mantra Om.
Il profondo stato di rilassamento muscolare e nervoso mi ha portato ad una sensibilità nuova riguardo il mio corpo: non ho sentito lo strato più esterno dell’epidermide dei polpastrelli.
Sostanzialmente ero nella tipica posizione a gambe incrociate con indice e pollice delle mani congiunti. Ebbene dopo pochi secondi in quella posizione non sentivo più il contatto tra le due dita. Sapevo che erano attaccate, ma non ne sentivo il contatto. Stringendo appena di più sentivo il battito cardiaco sulle punte, ma appena rilassavo il contatto questo spariva e restava solo una sensazione non tattile di contatto. Cos’era questa sensazione e come definirla? A quale dei 5 sensi collegarla? Potrebbe essere il sentore del chi?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...